• mazza consulting

Cosa sono le Responsabilità Civili Diversi?

Le Responsabilità Civili Diverse sono tutte le forme di responsabilità scaturenti da infortunio, incidenti personali, ad esempio legati alla cattiva manutenzione del suolo, ovvero infortuni di varia natura occorsi in luoghi pubblici e privati.

Consiste anche nell'obbligo di risarcire danni provocati ad altri involontariamente. La responsabilità, in senso generale, può riguardare i diversi ambiti della vita privata e lavorativa. In questo caso si parla di responsabilità Civile Diversi (o Responsabilità Civile Terzi).

 

Cosa fornisce l'Assicurazione di Responsabilità Civile?

Assicuratori di responsabilità hanno due (o tre, in alcune giurisdizioni) funzioni principali: 1) il dovere di difendere, 2) l'obbligo di indennizzare e (in alcune giurisdizioni), 3) il dovere di risolvere un reclamo ragionevolmente chiaro.

  • Per difendere

Il dovere di difendere la si attiva quando l'assicurato è citato in giudizio e, a sua volta difesa "offerte" del credito al suo assicuratore della responsabilità. Di solito questo viene fatto con l'invio di una copia delladenuncia con una lettera di riferimento della politica in questione di assicurazione o di politiche e chiedendo una difesa immediata. A questo punto, l'assicuratore ha tre opzioni, a: (1) cercare una declaratoria di non copertura; (2) difendere, o (3) rifiutare di difendere o di cercare una sentenza dichiarativa [1] .

Se una sentenza dichiarativa si chiede, la questione del dovere dell'assicuratore di difendere sarà risolto.

Se l'assicuratore decide di difendere, è perciò o rinunciato al suo difesa di alcuna copertura (poi legittimata), oppure deve difendere in una riserva di diritti. Quest'ultimo significa che l'assicuratore si riserva il diritto di recedere dalla difesa nel caso in cui si scopre la richiesta non è coperto, e per recuperare presso i assicurati i fondi spesi fino ad oggi.

Se l'assicuratore decide di difendere, egli può difendere la domanda con i suoi avvocati in-house (dove consentito), o dare la pretesa di uno studio legale di fuori su un "panel" di imprese privilegiate, che hanno negoziato un programma standard di pagamento con l'assicuratore, in cambio di un flusso regolare di lavoro. La decisione di difendere in una riserva di diritti deve essere effettuata con estrema cautela nei paesi in cui l'assicurato ha il diritto di consiglio Cumis .

La scelta di non fare nulla può essere molto rischioso, perché una determinazione dopo che il dazio applicato spesso porta l'illecito di malafede. (Così, gli assicuratori spesso preferiscono difendere in una riserva di diritti piuttosto che semplicemente non fare nulla.)

  • Per risarcire

L'obbligo di risarcire significa il dovere di pagare tutte le somme "" per i quali l'assicurato è ritenuto responsabile, fino a un limite della politica insieme.

  • Per definire le richieste ragionevoli

In alcuni paesi, vi è un terzo compito, il dovere di risolvere un reclamo ragionevolmente chiaro contro l'assicurato. Il dovere è di maggiore importazione in situazioni in cui la domanda di regolamento sia uguale o supera i limiti della politica. In tal caso, l'assicuratore ha un incentivo a non risolvere, perché se si stabilisce, sarà certamente pagare il limite della politica. Ma questo interesse è in contrasto con l'interesse del proprio assicurato. L'azienda ha incentivo a non risolvere in quanto se il caso va in tribunale, ci sono solo due possibilità: la sua assicurata perde e assicuratore paga i limiti della politica (non rosica nulla perduto), o le sue vittorie assicurate, lasciando l'assicuratore senza responsabilità. Ma, se l'assicuratore rifiuta il pagamento, e il caso va in tribunale, l'assicurato può essere ritenuto responsabile per un importo di gran lunga superiore l'offerta di accordo. A sua volta, l'attore potrebbe quindi tentare di recuperare la differenza tra i limiti politici e la sentenza stessa ottenendo mandati di attaccamento o di esecuzione a fronte di attività dell'assicurato.

 

MAZZA CONSULTING | 211, Via Pisa - 00040 Ardea (RM) - Italia | P.I. 10489841006 | Tel. +39 06 91491857 | Fax. +39 06 91491857 | mazzaconsulting@mansolution.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy